Archivi delle etichette: uncategorized

C.V.

Se vi piace questo blog da domani sono cazzi vostri…

Scazzi vostri

Lorenzo Jovanotti aveva visto tutto 18 anni fa
E Sara Scazzi a quei tempi non era ancora nata
Rivoglio un paese in cui la gente sia libera di scappare in santa pace

Quante ne hai passate uomo… bionde

televisione, televisione chi è il più bello del rione
televisione, televisione fammi vincere un milione
televisione, televisione chi è che c’ ha il più bel faccione
televisione, televisione tu che guidi la nazione
tu che dai l’informazione
tu che svolgi la missione verso tutte le persone
tu che sei la nostra chiesa e la nostra religione
tu che ci accompagni a cena a merenda e a colazione
televisione, televisione …pubblicità! (noo non esiste sporco impossibile perché oggi…)
televisione, televisione sempre più definizione
di ogni emerito scienziato ci riporti l’opinione
sulla gente molto onesta senza grilli per la testa
che si prodiga e che fa il bene della società
televisione, televisione …pubblicità! …
televisione, televisione io t’ ho scritto una canzone perché sei la nostra guida
non c’è media che ti sfida
tu fai stare tutti a casa e la gente guarda te
annullando ogni rapporto con il prossimo e con se
e così un problema in meno quello di dover parlare
cosa resta ormai da fare che guardare ed ascoltare
grazie anche a \”chi l’ ha visto?\” che a mia madre tanto piace
cosicché nessuno è libero di scappare in santa pace
televisione, televisione…pubblicità! (Morandi Jackson e Ramazzotti insieme per i bambini del mondo…)
televisione, televisione tutto il bene che tu hai fatto te lo stai prendendo indietro
richiudendo ogni pensiero dentro scatole di vetro
televisione, televisione io ti chiudo nell’armadio
questa sera stai in castigo perché
accenderò la radio

Emergency a Pompiano

Ieri sera a Pompiano per la serata “Io sto con Emergency” non c’era tantissima gente. Sono venuti molti amici e ne sono stato assai contento. A tutti loro il mio grazie. Non c’erano, tuttavia, i consueti bastian contrari che puntualmente nei convegni (era successo sull’immigrazione, ad esempio) intervengono “contro”.

Eppure Emergency non è una organizzazione fuori dalle polemiche (purtroppo anche di stampo politico).

Cosa è successo? Per una volta mi sono trovato a fare domande su cose FATTE e non su proclami. Marco Garatti è stato il testimone dell’operosità di Emergency in Afghanistan. Non ha parlato di prospettive e idee ma di progetti realizzati, di impegno quotidiano. Non di chiacchiere ma di lavoro.

Un peccato che la Bassa così operosa non abbia potuto apprezzare più numerosa l’impostazione di un uomo che parlando di lavoro e impegno ha mostrato di incarnare in pieno quei valori dell’operosità di cui i bresciani spesso si considerano portatori quasi esclusivi.

Marco Garatti è intervenuto con Anna Cordini, coordinatrice bresciana di Emergency e Valerio Gardoni, fotoreporter le cui immagini sull’Afghanistan e il suoi racconti hanno toccato il cuore di tutti.

Spero di ricevere quanto prima il video della serata da cui estrapolare la mia intervista a Marco Garatti che pubblicherò quanto prima qui e su Youtube.

Basta alle aziende amiche in Facebook

Ciao,
vi sto rimuovendo dai miei amici in quanto ho aderito ad una campagna per un uso corretto e migliore di Facebook: per le persone esistono i profili, per le aziende le pagine. Sarà felice di seguirvi nuovamente non appena aprirete la vostra pagina su Facebook. Avvisatemi quando accadrà.
A presto
Giovanni Armanini

Con questo messaggio inviato a tutti i miei “amici” di Facebook che non corrispondono ad altrettante persone reali sto aderendo alla campagna per un uso più consapevole di Facebook che venne lanciata qualche settimana fa da Marco Gafforini. Nelle prossime settimane segnalerò inoltre quando mi verrà chiesta l’amicizia da uno di questi falsi profili.

Sto ricaricando le idee.
Abbiate pazienza.

Corso rapido per addetti stampa (lesson one)

Anche se da addetto stampa scrivi i comunicati e non scrivi sul giornale, leggere ogni tanto un quotidiano ti può servire. E ti evita di fare domande del cazzo tipo: “pensate di pubblicarlo?” quando il pezzo è già sul giornale di oggi.

Se fosse stato l’11 settembre

Avremmo detto che era tutto prevedibile…

LIBERATI MARCO GARATTI E GLI ALTRI OPERATORI DI EMERGENCY

Ansa su Bresciaoggi.it

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.