E se ora la #Lega facesse come la Dc? – #politica #amiainsaputa

Umberto Bossi

Leggo troppo entusiasmo intorno alle dimissioni di Bossi. Ammesso e non concesso che ci sia qualcosa che è arrivato al capolinea questo è il bossismo, non ancora il leghismo tout court.

Il rischio maggiore? Che ora gli esperti del marketing politico si mettano alla rincorsa di eventuali voti in fuga provando ad occupare i territori elettorali in cerca d’autore sensibili ai temi intrecciati dalle parole: “ordine, sicurezza, immigrati”. Proponendo magari una versione riveduta e corretta del celodurismo.

Il rischio vero? Quando morì la Dc ci fu la diaspora Dc in tutto l’arco parlamentare, ora la stessa cosa potrebbe succedere con la Lega, che peraltro dalla Fiom all’estremismo di destra, come noto, ha sempre raccolto consensi trasversali.

About these ads
1 comment
  1. emilio Del Bono said:

    E’ proprio cio” che ho sostenuto in questi giorni. E lo dico da ultimo segretario provinciale della DC che fece un grande rinnovamento e pulizia ma non frenò l’emorragia…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 790 other followers

%d bloggers like this: