Caccia, a chi giova tutto ciò?

Torno dopo qualche settimana sull’argomento caccia, che come sempre quando è dibattutto a livello politico in Italia continua a riservare colpi di scena come quello della maggioranza Lega-Pdl in regione Lombardia di cui parlo sul numero odierno di Bresciaoggi, che ieri ha fatto venir meno il numero legale per evitare di affrontare la questione del richiamo dell’Ue. In realtà la questione sarebbe già risolta, come ha spiegato il consigliere Udc, Gianmarco Quadrini nel suo intervento all’VIII commissione, qui allegato per chi volesse approfondire. Ma il rischio di multe Ue esiste ed allora meglio mettere la testa sotto la sabbia, proprio mentre si alza un polverone sulle quote latte.

Trovo il tutto talmente disgustoso che nemmeno mettersi ad argomentare mi sembra appropriato quando è evidente che non c’è alcuna volontà di regolamentare in maniera moderna un’attività che catalizza tanti interessi. Trovo assurda tutta la gestione della questione, dal Governo alla Regione Lombardia, passando per l’Ispra. Sono questi gli episodi che ti fanno perdere la fiducia nella capacità di riformare un paese sempre più strangolato dai proclami elettorali, dalle convenienze politiche e dalle appartenenze di bandiera. Anche quando si parla di una risorsa preziosa come l’ambiente e di una attività necessaria come la sua conservazione.

Come sempre la politica si mostra lontana anni luce dalla vita reale, e nel frattempo io ho scovato un bell’esempio di coabitazione “ambiente – cacciatori” proprio a 10 minuti da Brescia, nell’altopiano delle Cariadeghe (tra San Gallo di Botticino e Serle), dove domenica sarà possible partecipare ad una giornata di studio e ricerca (con musica, rinfresco finale, lezione sui pipistrelli e la loro utilità ambientale. Se poi siete da quelle parti non potete perdervi una puntatina al Podere Lipursì.

Advertisements
1 commento
  1. Ciao Giovanni, leggo con piacere il tuo blog da qualche tempo.
    Non condivido con te la passione per la caccia (almeno credo di avere capito che a te piaccia); personalmente non trovo divertente passeggiare per i campi ad ammazzare animali che non possono né difendersi né combattere ad armi pari (però non arrivo al punto di desiderare di poterlo proibire ad altri). A me piace passeggiare per i campi e basta, ascoltare gli uccelli, tentando di riconoscerne qualcuno e magari qualche pianta. Anzi, mi inquieta un po’ sapere che mio padre va a funghi in periodi in cui ci sono anche cacciatori in giro.
    A parte questo, mi ha colpito la tua argomentazione circa la funzione della caccia come antidoto ai danni nei campi.
    Ci ho pensato un po’ e ho trovato questa argomentazione un po’ “specista”.
    Per inciso ho scoperto che questo termine esiste davvero, e Wikipedia mi informa che un certo Ryder l’ha coniato, mettendolo in relazione con razzismo e sessismo, affermando che le “motivazioni filosofiche per condannare queste posizioni sono identiche.”
    Se non ho capito male si vuole giustificare l’uccisione degli animali selvatici perché essi entrano nei campi e procurano danni. Ebbene, se non volessimo essere specisti dovremmo pensare a questa cosa come se la stessimo facendo ad una persona. Visto in questi termini prima di ammazzare l’ospite indesiderato si potrebbe adottare qualche misura per evitarne l’ingresso.
    Ora scendo violentemente dal piano filosofico e dico che sono un amante dello spiedo e se c’è qualche uccellino di quelli giusti tanto meglio 😉
    Ritornando seri, non essere specisti fino in fondo è impossibile, credo. E poi, perché crederci superiori alle piante?
    Insomma, vivere in questo mondo richiede un po’ di prepotenza già in partenza, non si può fare altro per sopravvivere.
    Però forse si potrebbe fare a meno di questa prepotenza, nei limiti del possibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: